2 Omaggi per tutti, -20% con ESTATE20 e -12% con TRICO12
Carrello

Carrello

Sant’Agnese protettrice dei capelli

Il 21 gennaio si celebra Sant’Agnese: una santa che, nella storia, ha visto numerose donne e uomini invocare il suo aiuto per la perdita di capelli.

La sua incredibile storia, che oggi vogliamo ripercorrere insieme, è culminata nella decisione della Società Italiana di Tricologia di sceglierla come Patrona.

La devozione di Agnese

Le notizie sulla sua vita e sul suo martirio sono molte, spesso contrastanti. Secondo una delle versioni più note, Agnese decise di consacrare la propria vita a Cristo già da ragazzina in un periodo storico difficile, ovvero quello della persecuzione cristiana voluta da Diocleziano. Condotta nel tempio di Vesta, Agnese si rifiutò di servire gli Dei romani e venne punita con l’obbligo di mostrare pubblicamente la sua nudità – un vero oltraggio per una giovane donna tanto devota.

Una storia, tante storie

A questo punto la storia si divide: una versione riporta che i capelli le crebbero a un ritmo vertiginoso per coprirne il corpo, mentre un’altra narra di un giovanotto che venne accecato nel tentativo di violare la sua purezza (riacquistando poi la vista in seguito al perdono di Agnese). La versione più scenografica la vede condannata al rogo, dove le fiamme non riescono a lambirla, dividendosi, mentre i capelli le crescono per proteggere il corpo.
Ad ogni modo, il suo martirio la rese una delle sante più celebri del Medioevo, protettrice delle vergini e dei capelli – e invocata da una moltitudine di donne, dalla dama di corte alla contadina più umile.

L'omaggio della tricologia moderna

La decisione della SITRI (Società Italiana di Tricologia) di invocare una santa come propria patrona può apparire bizzarra, ma Sant’Agnese non è l’unica santa protettrice in ambito medico. I santi gemelli Cosma e Damiano curavano gratis i malati e furono martirizzati nello stesso periodo di Agnese, diventando patroni di medici, chirurghi e farmacisti.

La SITRI si riunisce ogni anno nel giorno del martirio della Santa per discutere le ultime ricerche e novità per quanto riguarda il trattamento e la cura della calvizie grazie alle nuove tecnologie.

Celebriamo allora il ricordo di Sant’Agnese e del suo martirio: un po’ di protezione in più non può far male ai nostri capelli! E se Agnese fosse troppo occupata per rispondere non preoccuparti… con CRLAB sei in buone mani.

Compila il form per prenotare una consulenza gratuita nel centro CRLAB più vicino.

condividi:

Facebook
WhatsApp