Alcool e caduta capelli

La stagione degli aperitivi, delle grigliate, delle cene tra amici è ormai iniziata a pieno ritmo.

Con il caldo estivo e le tante occasioni in più per passare del tempo in compagnia, non si può negare che la freschezza di un cocktail o di una bella birra ghiacciata siano sempre graditi. Attenzione però: l’alcool, oltre ad essere dannoso per l’organismo, può creare problemi anche ai capelli e al cuoio capelluto, causando anche un indebolimento ed una caduta precoce.

Il pericolo è nullo per chi si limita ad un consumo di alcool ridotto e saltuario, ma può diventare concreto per le persone che ne abusano. Il motivo è presto detto: l’abuso di alcool danneggia il fegato e le sue funzioni, impedendogli quindi di sintetizzare alcune sostanze importanti per la salute dell’organismo e, di conseguenza, dei capelli, come ad esempio la cheratina. L’assunzione di alcool ridurrebbe inoltre l’assorbimento dello zinco, altra sostanza fondamentale per la crescita e la bellezza dei nostri capelli. Per non rischiare di incappare in problemi di caduta capelli e calvizie, è quindi importante ridurre al minimo il consumo di sostanze alcoliche e, naturalmente, mantenere uno stile di vita sano e un’alimentazione equilibrata, sempre importanti per il benessere di tutto l’organismo. Anche la chioma ringrazierà!