Quando il trapianto diventa moda

Che la barba sia diventata un trend della moda maschile ed abbia assunto quasi la stessa importanza di una folta chioma è chiaro già da tempo: sono sempre di più gli uomini che rinunciano al rasoio a favore di un look più naturale ed "incolto", all'insegna dello street style.

Che la barba sia diventata un trend della moda maschile ed abbia assunto quasi la stessa importanza di una folta chioma è chiaro già da tempo: sono sempre di più gli uomini che rinunciano al rasoio a favore di un look più naturale ed “incolto”, all’insegna dello street style. Personaggi famosi e modelli (come quasi sempre succede) dettano le tendenze del momento, sfoggiando barbe e pizzetti che, a quanto pare, non passano inosservati, in particolare agli occhi femminili. E chi non può permettersi barbe folte e ben definite, arriva addirittura a optare per il trapianto. Sembra infatti che siano ormai migliaia gli uomini che hanno scelto questa tecnica, sottoponendosi ad un iter molto simile a quello del trapianto di capelli. Resta da capire se i numeri crescenti di questa nuova tendenza siano dovuti soltanto alla moda o se, invece, significhino per molti la ricerca di una soluzione a problemi più gravi, come ad esempio l’alopecia universale, malattia che colpisce entrambi i sessi e può portare alla perdita totale di tutti i peli del corpo, compresi i capelli.