Come infoltire i capelli: consigli e prodotti CRLAB

Capelli diradati, deboli e che si spezzano: sia donne che uomini possono ritrovarsi ad affrontare questa condizione nel corso della loro vita, avvertendo un disagio non indifferente. Le cause che provocano la caduta dei capelli possono essere diverse come la stagionalità, lo stress psicofisico e gli squilibri ormonali.

Esistono però semplici rimedi e prodotti specifici che consentono alla capigliatura di riacquistare voluminosità e lucentezza nel giro di alcune settimane. A seguire spieghiamo le cause principali del diradamento e proponiamo alcuni consigli utili su come infoltire i capelli, dalle corrette abitudini di vita all’utilizzo di prodotti anticaduta.

A cosa è dovuta la caduta dei capelli?

Il diradamento dei capelli può essere causato da molteplici fattori, alcuni dei quali legati allo stile di vita che si conduce. Il primo passo per contrastare la caduta dei capelli, quindi, è eliminare ogni cattiva abitudine che può influire sulla loro salute. Le cause più comuni che provocano la caduta dei capelli sono:

stress;
scarsa assunzione di vitamine, proteine, lipidi e minerali;
– acconciature troppo strette per periodi molto prolungati;
utilizzo di prodotti con agenti chimici aggressivi.

 

Esiste anche un’altra causa che non ha a che fare con lo stile di vita ed è puramente fisiologica: il cambio di stagione. Nei mesi di settembre, ottobre e novembre si nota un maggiore diradamento generale dovuto al ciclo di vita dei capelli che, dopo essere caduti, vengono sostituiti da quelli nuovi.

Altri fattori che incidono sulla salute dei capelli riguardano la genetica, le allergie e gli squilibri ormonali, ma in generale è possibile rimediare intervenendo prima che sopraggiunga la fase avanzata di diradamento. Scopriamo allora come infoltire i capelli attraverso alcuni rimedi che ognuno può preparare in casa senza difficoltà.

Come infoltire i capelli con rimedi pratici ed efficaci

Alcuni elementi naturali come gli oli essenziali possono essere d’aiuto a uomini e donne che desiderano infoltire i capelli. Di seguito proponiamo alcuni rimedi che aiutano ad aumentare la massa dei capelli, rendendoli più forti, sani e luminosi.

L’olio di ricino

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e antimicotiche, l’olio di ricino favorisce la crescita dei capelli rendendoli più forti e resistenti. È un olio ricco di proteine, sali minerali, omega 3 e vitamina E, nutrienti fondamentali che aiutano a rafforzare la struttura del capello.

Basta versarne un cucchiaio nel palmo della mano e massaggiare il cuoio capelluto fino ad arrivare alle punte. Dopodiché è sufficiente coprire i capelli con un asciugamano inumidito con acqua calda e lasciar agire per qualche ora: il consiglio è di seguire questo trattamento una volta a settimana.

L’olio di cumino nero

Oltre a contrastare il diradamento, l’olio di cumino nero dona luminosità ai capelli secchi ed è utile nel combattere la forfora. Quest’olio, utilizzato anche per il benessere della pelle e dotato di proprietà antiossidanti, nutre i bulbi piliferi stimolando la microcircolazione.

Per aumentare la massa dei capelli, una volta a settimana è necessario massaggiare l’olio sul cuoio capelluto, sulle lunghezze e sulle punte, lasciando agire per circa 30 minuti. Il passo successivo è lavare i capelli con uno shampoo delicato.

L’olio essenziale di rosmarino

ll rosmarino è tra le piante più indicate per il rafforzamento dei capelli grazie al suo olio essenziale che stimola il follicolo e combatte la caduta. Normalizza e regola anche la produzione di sebo per contrastare la produzione di forfora, curando i capelli grassi, spenti e sfibrati.

Per sfruttare tutte le sue proprietà, bisogna applicare l’olio essenziale sui capelli umidi lasciando agire per circa mezz’ora e risciacquando con uno shampoo delicato.

L’olio di oliva

Come infoltire i capelli utilizzando un prodotto naturale che è facile da trovare in casa? Con l’olio d’oliva, ricco di omega 3 che rende i capelli più forti e robusti, oltre che più sani e luminosi.

Anche la sua applicazione è semplice e immediata: basta scaldarlo leggermente per renderlo tiepido, versarne un po’ nel palmo della mano e spalmarlo con delicatezza sul cuoio capelluto. I capelli devono riposare almeno 30 minuti e, dopo il lavaggio con uno shampoo delicato, è subito possibile notare i benefici. Questo trattamento può essere ripetuto anche due volte a settimana.

L’olio essenziale di zenzero

La pianta di zenzero aumenta le difese immunitarie e contiene antiossidanti, amminoacidi, proteine, sali minerali, vitamine del gruppo B, vitamina C e vitamina E. Questi nutrienti contribuiscono al rafforzamento dei capelli e ne stimolano la crescita.

Per dare volume ai capelli, è sufficiente versare qualche goccia di olio essenziale di zenzero nello shampoo oppure massaggiarlo sul cuoio capelluto, lasciarlo agire per una quarantina di minuti e risciacquare.

La polvere di erba Brahmi e Bhringraja

L’erba Brahmi cura i capelli rendendoli più forti alle radici, mentre l’erba Bhringraja aiuta a prevenire e contrastare la perdita dei capelli.

Entrambe sono disponibili in polvere e possono essere utilizzate allo stesso modo, ovvero aggiungendole in acqua calda e lasciandole in ammollo per circa 30 minuti. Il composto così ottenuto deve essere applicato sui capelli asciutti con movimenti circolari; infine bisogna lasciar riposare i capelli per almeno un’ora.

L’henné

Ricavato dall’essiccazione delle foglie poi ridotte in polvere, l’henné ha la capacità di legarsi in modo permanente alla cheratina dei capelli creando una sorta di pellicola che li ispessisce. È un prodotto naturale che colora i capelli ma allo stesso tempo li rinforza.

Per irrobustire i capelli con l’henné, bisogna versare la polvere in un recipiente con succo di limone (oppure aceto) fino ad ottenere un impasto non troppo denso. Il composto così ottenuto deve essere coperto con una pellicola trasparente per 8 ore; successivamente è possibile applicare il prodotto sui capelli lavati coprendoli con una cuffia. Dopo un’ora si può proseguire con il lavaggio dei capelli.

Il miglio

Si tratta di un cereale ricco di proteine, vitamine e minerali che aiutano a prevenire la caduta dei capelli e che stimolano la formazione della cheratina. Il miglio è utilizzato in numerosi integratori alimentari ideati per combattere il diradamento e l’assottigliamento del fusto del capello.

Come infoltire i capelli con un’alimentazione equilibrata

Per infoltire i capelli è consigliabile anche seguire una dieta bilanciata assumendo determinati principi nutritivi. Di seguito riportiamo quelli più importanti:

amminoacidi: in particolare quelli solforati offrono un contributo importante nella lotta contro la perdita di capelli. Si trovano nel pesce, negli albumi, nei semi di sesamo, nei semi di zucca, nei broccoli, nei legumi e nell’alga spirulina;

selenio: un minerale che migliora i ritmi di crescita dei capelli, li rinforza e dona loro riflessi splendenti. È presente nei cereali, nel riso, nell’orzo, nelle noci brasiliane, negli anacardi, nei semi di senape, nella carne, nel pesce e nelle uova.

zinco: altro minerale fondamentale che aiuta ad infoltire i capelli radi. Si trova nella carne, nel pesce, nei cereali, nei legumi, nella frutta secca, nei funghi, nel tuorlo d’uovo, nel cioccolato fondente, nei semi di girasole, di zucca e di sesamo.

ferro: la sua carenza può indebolire i capelli causandone la caduta. Il ferro fornisce ossigeno anche alle cellule dei capelli, per questo conviene assumerlo mangiando alimenti come carne, lenticchie, cacao amaro, spinaci, mandorle secche, pesce e fegato.
biotina: detta anche vitamina B8, preserva l’integrità della pelle e dei capelli contrastando anche l’infiammazione provocata dalla dermatite seborroica. Si trova nel latte, nel formaggio, nel tuorlo d’uovo, nelle arachidi, nelle verdure, nel cavolfiore, nelle noci e nei fagioli.


Come infoltire i capelli con prodotti specifici: la soluzione di CRLAB

Ogni giorno perdiamo circa 100 capelli, una quantità che non deve destare preoccupazioni. Come infoltire i capelli, però, quando la loro caduta supera di gran lunga questa quantità? Oltre a ricorrere a rimedi descritti sopra, è possibile utilizzare prodotti specifici che agiscono direttamente sul cuoio capelluto.

I prodotti di CRLAB rendono i capelli più corposi, lucidi e morbidi al tatto grazie a principi attivi di derivazione naturale.

Preshampoo, shampoo e lozioni compongono il kit anticaduta CRLAB che consente di rinforzare la struttura dei capelli, di nutrirli e di contrastare la formazione di pericolosi radicali liberi.

Il preshampoo e lo shampoo puliscono e preparano il cuoio capelluto per l’applicazione della lozione, che contiene oli essenziali di eucalipto, estratti di cellule staminali di mela e polvere di rubino: l’azione sinergica dei prodotti del kit di CRLAB garantisce capelli forti e in salute, per una chioma più voluminosa e lucente.